Tendenze d’arredo per l’estate
Pica
  • Versandfertig innerhalb von 24 Stunden
  • Spedizione rapida:
    tele entro 24 ore

Vacanza sul balcone

Adatta il tuo balcone all’estate in 5 passi

Le vacanze si fanno ancora attendere, sono già finite o non sono mai arrivate? Puoi comunque goderti l’estate, passando un bel paio di ore nella tua oasi privata. Con il giusto arredamento, lo spirito vacanziero giungerà direttamente a casa tua. Di seguito ti mostriamo come trasformare il tuo balcone in un vero e proprio paradiso estivo in cinque semplici passi.

Passo 1: Come pulire accuratamente il balcone

Prima di iniziare a pensare all’allestimento del balcone, dovresti innanzi tutto pulirlo accuratamente. Prendi scopa e paletta e spazza tutto per bene. Se il balcone è piastrellato o anche semplicemente in calcestruzzo, molto probabilmente alghe e muschio si saranno insediati sulle superfici e nelle fessure. Per la pulizia, procurati un detergente anti alghe e muschio dal negozio del fai da te. Mischia il prodotto secondo le istruzioni con l’acqua e poi versa tutto sul tuo balcone. Dopo qualche giorno sembrerà come nuovo!

È più piacevole passare del tempo su un bel balcone pulito
È più piacevole passare del tempo su un bel balcone pulito

In alternativa puoi anche usare un rimedio casalingo sperimentato: sciogli 20 grammi di amido alimentare in acqua bollente, poi aggiungi ancora 200 grammi di soda e otto litri di acqua e la pozione magica sarà pronta. Passa la miscela su tutte le superfici e lasciala agire. Dopo un paio d’ore sfrega via lo sporco e poi risciacqua.

Con il giusto detersivo il tuo balcone tornerà velocemente come nuovo
Con il giusto detersivo il tuo balcone tornerà velocemente come nuovo

Se hai un pavimento in legno sul tuo balcone, dovrai ovviamente pulire e curare anche questo. Se non è trattato, basterà proteggerlo dai raggi solari e dall’umidità con un olio speciale comprato dal negozio del fai da te. Se il pavimento invece è verniciato e ha perso colore, dovresti rinnovare la tinteggiatura. Procurati il colore adeguato e della carta abrasiva dal negozio specializzato. Sfrega un po’ il pavimento con la carta e rivernicialo completamente.

Il pavimento in legno sul balcone è bellissimo, ma richiede più cure
Il pavimento in legno sul balcone è bellissimo, ma richiede più cure

Passo 2: Come valorizzare il balcone senza spendere troppo

Dopo aver accuratamente pulito il balcone, puoi iniziare a pensare a come vorresti arredarlo. Hai uno spoglio pavimento in calcestruzzo con parapetti grigi? Cosa te ne pare, invece, di un elegante ed estivo pavimento in legno e di una bella verniciatura? Troverai mattonelle in legno in ogni buon negozio di bricolage. Misura innanzitutto il tuo balcone e non dimenticare di tener conto delle cavità degli angoli e dei pilastri! Poi potrai far segare le singole mattonelle direttamente nel negozio, dove troverai anche la vernice. A questo proposito, per il balcone non puoi usare una pittura da parete normale. Fatti consigliare direttamente dai commessi e scegli un bel colore resistente alle intemperie.

Valorizza il tuo spoglio pavimento in calcestruzzo grazie alle mattonelle in legno e a pitture estive
Valorizza il tuo spoglio pavimento in calcestruzzo grazie alle mattonelle in legno e a pitture estive

Naturalmente il giallo e l’arancio sono colori particolarmente estivi, ma anche le tonalità del blu come il turchese e il petrolio sono perfette per il balcone e ti faranno sognare il mare! Attenzione: Se ti prende la febbre del bricolage e vuoi pittare anche la parte esterna dei parapetti, devi prima chiedere al padrone di casa! Un’alternativa alla verniciatura sono, come già detto, le mattonelle in legno per il pavimento e, invece di pittare i muri, puoi ricoprirli con stuoie di bambù o paglia. Queste stuoie in materiale naturale creano una piacevole e calda atmosfera e sono molto decorative!

Le tinte luminose e i muri ricoperti da bambù abbelliscono il tuo balcone accogliente
Le tinte luminose e i muri ricoperti da bambù abbelliscono il tuo balcone

Passo 3: I mobili da giardino di cui hai bisogno per rendere il balcone

Se hai già dei mobili da balcone che ti piacciono e che sono ancora in buono stato, puoi ovviamente riutilizzarli. Puliscili per bene, dai aria alle imbottiture, lava i rivestimenti e tratta le superfici in legno. In questo modo scaccerai l’aria viziata invernale e i mobili appariranno nuovi e freschi. Se invece hai voglia di procurarti nuovi mobili, devi innanzitutto pensare a cosa hai bisogno e a quanto spazio hai a disposizione. Se il tuo balcone è molto piccolo, non perderti d’animo! Divertiti improvvisando e rendi il tuo balcone un mini-paradiso personale!

Balcone piccolo? Improvvisa con i mobili e dai vita ad un’atmosfera personale
Balcone piccolo? Improvvisa con i mobili e dai vita ad un’atmosfera personale

Un tavolo pieghevole in legno è una magnifica alternativa per piccoli ambienti esterni. Scegli uno sgabello carino da abbinare e potrai già comodamente immergerti nella lettura di un buon libro e bere una bevanda rinfrescante. Un’altra ottima idea è un cassone in cui conservare libri, crema solare e altri utensili e che, allo stesso tempo, può essere utilizzato come piano d’appoggio. Se hai più spazio a disposizione, la tua fantasia non avrà limiti. Che te ne pare, ad esempio, di un’altalena? Non deve essere necessariamente un divano a dondolo: una poltrona sospesa in paglia è l’ideale per dedicarti ai tuoi sogni estivi. Prima dell’acquisto dei tuoi nuovi mobili, bada che nei mesi invernali tu possa stiparli comodamente nel tuo appartamento o in cantina, in modo da poterteli godere anche l’anno prossimo!

Passare il tempo rilassandosi: lascia dondolare la tua anima sulla poltrona sospesa
Passare il tempo rilassandosi: lascia dondolare la tua anima sulla poltrona sospesa

Passo 4: Quali piante stanno bene sul tuo balcone

Per rendere davvero accogliente il tuo balcone, dovresti decorarlo con una serie di diverse piante. Se il tuo balcone si trova in ombra, andranno bene ad esempio la fucsia, le begonie tuberose e le campanule. Con un balcone a sud, avrai più scelta perché i fiori amano il sole. Le piante mediterranee non sono solo bellissime da vedere, ma diffondono con la loro fragranza la sensazione di essere in vacanza. Pianta salvia, rosmarino e lavanda e ti sembrerà di avere l’estate in casa! Inoltre puoi utilizzare le tue piante aromatiche nella preparazione della cena che gusterai, ovviamente, sul balcone.

Le piante e le erbe aromatiche non sono solo belle da vedere, ma diffondono anche un profumo delizioso
Le piante e le erbe aromatiche non sono solo belle da vedere, ma diffondono anche un profumo delizioso

Per i posti soleggiati sono adatte anche le piante di fragola e di pomodoro e fiori come i gerani, le petunie e le ortensie. Un classico tra le piante da balcone è il sempre verde e colorato oleandro in fiore. Purtroppo, però, non è resistente al freddo e quindi avrai bisogno di spazio sufficiente per metterlo al riparo nella stagione invernale. Se vuoi molto verde sul balcone, pianta il bambù, il bosso o la felce. Prenditi cura regolarmente delle tue piante, elimina i fiori e le foglie secche e non dimenticare di annaffiarle!

Informati in anticipo riguardo alle diverse esigenze delle tue piante
Informati in anticipo riguardo alle diverse esigenze delle tue piante

Passo 5: Con quali accessori decorare il tuo balcone

Infine, passiamo alle decorazioni. Avrai molte possibilità per quanto riguarda lo stile: lo stile marittimo, come anche lo stile etnico, doneranno un’atmosfera vacanziera al tuo balcone. Anche i colori variopinti, i motivi floreali o i materiali e i toni naturali ispireranno buonumore. Se non hai ancora alcuna protezione contro il sole, potrai scegliere tra una tenda, una marquise (parlare sempre con il padrone di casa!) o uno stravagante ombrellone.

I colori vivaci donano buonumore e diffondono uno spirito vacanziero
I colori vivaci donano buonumore e diffondono uno spirito vacanziero

Un altro fantastico accessorio è il tappeto estivo. I tappeti per esterni sono fatti per la maggior parte in plastica e, come tali, sono molto pratici. Cuscini con stampe vivaci e morbidi plaid non devono ovviamente mancare per quando la sera fa più freschetto ma vuoi goderti gli ultimi raggi del sole. Puoi anche farti fare dei cuscini personalizzati con foto. Trovi fantastici cuscini qui.

Per un’illuminazione suggestiva puoi procurarti catene di lucine solari colorate, lanterne a vento in diversi colori, forme e grandezze, lampade a petrolio o magari perfino una fiaccola, per riprodurre sul tuo balcone la magia del fuoco da campo e goderti con i tuoi amici le notti estive fino alle prime ore dell’alba.

Con la giusta illuminazione le serate sul balcone diventano piccole vacanze
Con la giusta illuminazione le serate sul balcone diventano piccole vacanze

Goditi le vacanze sul balcone!

Come vedi, è abbastanza facile rendere il tuo balcone adatto all’estate e trasformarlo in un paradiso delle vacanze. Fino alla fine di agosto potrai goderti la vita vacanziera in ogni momento nella tua piccola oasi. Quando poi l’autunno colorerà lentamente le foglie di rosso e di oro, pulisci di nuovo tutto a fondo, metti da parte i mobili e gli accessori e cerca un bel posticino per le tue piante. In questo modo, ti divertirai anche l’anno prossimo sul tuo balcone!

« Torna a Consigli per l'arredamento Realizza la tua decorazione da parete »